Evoluzione GT, prende vita il sogno degli appassionati

What do you think of this post?
(1688)
(254)
(725)
(235)
(279)

Visto su Evoluzione GT

Evoluzione GT, prende vita il sogno degli appassionati
Immagine 1 di 11

Un giovane designer, Angelo Granata, immagina un’auto che su internet riscuote un certo successo. Un appassionato di auto sportive e di meccanica, Enrico Cerfeda, la scopre per caso e se ne innamora. Un imprenditore, Luigi Renna, accetta la sfida. Parte tutto da qui, sull’onda di una passione comune, la realizzazione in chiave moderna di un’auto ispirata a un’icona del passato, la Lancia Delta HF.

Per ovvie ragioni legali non si potrà chiamare Delta HF, pertanto prenderà il nome di Evoluzione GT.

Tra le caratteristiche che dovrebbe avere: telaio in monoscocca portante in fibra di carbonio con rinforzi in materiale aeronautico, supporti ed accessori in fibra composita, motori endotermico e ibrido a partire da 300 cavalli con sistema d’iniezione a idrogeno, trazione integrale ibrida tramite motori elettrici a magneti permanenti da 100 cv cadauno con 800 N/m di spunto.

I freni: anteriori con dischi di 380 mm x 32 a sei pistoni e posteriori con dischi di 280 mm x 28 a quattro pistoni; cerchi in lega leggera ricavati dal pieno tramite lavorazioni cnc misure 19″X 9″.

Commenta